Ripensando ai viaggiatori come il Lear che nell’800 ci ha regalato delle belle vedute dei nostri luoghi, puoi fissare un ricordo della giornata non solo con la macchina fotografica macon matita e taccuino. Realizzare a schizzo una veduta del paesaggio, del monumento, dell’albero secolare, insomma quella cosa che ti ha particolarmente colpito o emozionato. Disegnare insieme, tra arte e natura,  per conoscere e capire di più il luogo ed entrare in sintonia con l’ambiente